Immune ai cryptolocker

Hai perso tutti i dati perchè hai aperto lo zip sbagliato? Passa a ioRistoratore, i tuoi dati li custodiamo noi per voi!

Il portale web per gestire la tua attività, dalla prenotazione allo scontrino.


ioRistoratore è il software per il coordinamento della tua attività di ristoro che si pone come obiettivo principale la gestione delle comande, che va dall’ordininazione al tavolo al conto finale della cassa passando dall'acquisizione delle prenotazioni alla creazione di un menù digitale multilingua compatibili con gli smartphone dei tuoi clienti. ioRistoratore nasce con l’idea di gestire la “preparazione” dei piatti, consentendo il controllo delle comande e dei relativi addebiti, di impostare o meno l’elenco ingredienti di ciascun piatto servito e di gestire la disponibilità dei piatti in modo “intelligente”.

ioRistoratore non è la solita cassa touch sulla quale è stata adattata una stampa di comande con una interfaccia complessa e con funzioni speso inutili, ma nasce per gestire al meglio l'attività di ristorazione rendendola flessibile, semplice e snella. L'obbiettivo che ci siamo posti nello sviluppo di questa piattaforma non è stato quello di risparmiare la necessità di ribattere gli scontrini al cassiere (normalmente il proprietario del locale) ma di semplificare e velocizzare l'operatività del cameriere evitandogli viaggi extra in cucina per chiedere la disponibilità di un piatto, il su è giù per chiedere la preparazione del conto al cassiere e il via vai dei menù cartacei ai tavoli.



Un altro programma di stampa comande?


ioRistoratore.

P erché scegliere proprio questo software?
Questo software nasce con l'idea di rendere accessibile a tutti un sistema comande ristorante per gestire la propria attività senza spendere una follia. Perchè, se uno smartphone costa poco, un software per il business della ristorazione costa un rene?
Liberati dal vincolo dell'acquisto dell'hardware con ioRistoratore! Compra i dispositivi in qualsiasi centro commerciale.

P erché scegliere un software in Cloud?
Il Cloud offre vantaggi inegugliabili in termini di accessibilità: potrai prendere una prenotazione mentre sei in fila al casello e non solo dal tuo locale, verificare subito la disponibilità dei tavoli e la loro situazione. Non perderai clienti solo perchè hai trovato un po' di fila.




Cosa è ioRistoratore?


ioRistoratore è applicativo web, ovvero, un programma fruibile tramite browser (Chrome, Edge, Opera ecc.), per esempio i siti di home banking sono applicativi web medianti i quali è possibile compiere specifiche azioni quali bonifici bancari, pagamenti f24, estratti conto ecc..

ioRistoratore può essere utilizzato da tutti i dispositivi che dispongono di un browser compatibile (Chorme è disponibile universalmente su tutte le piattaforme, da Windows a Mac OS, da Android a iOS).

ioRistoratore può essere utilizzato anche senza pc, se non si necessita della stampa di comande o conti (né consigliamo l'uso almeno nella fase iniziale di inserimento dei dati quali ingredienti, piatti, menù ecc. e per la configurazione del tutto). Può essere usato anche solo tramite tablet mentre per la stampa di ricevute fiscali o fatture, è possibile usare stampanti Google Cloud Print e/o HP ePrint.

Il portale di ioRistoratore è ottimizzato per essere usato tramite windows con touchscreen da 10 a 23 pollici (risoluzione minima 1378 x 768).

Di cosa si compone ioRistoratore?

ioRistoratore si articola in web e app ognuna progettata per uno specifico scopo che, assieme, costituiscono il portale di accesso ai servizi offerti. Le app principali che componogo ioRistoratore non sono delle vere app ma sono delle webapp. La differenza principale fra app e webapp consite nel fatto che le prime devono essere obbligatoriamente installate e possono accedere a tutte parti hardwere del dispositivo, quali fotocamere, gps, giroscopio, file utente ecc; le webapp invece sono delle pagine web molto speciali, che possono essere collegate nella dashboard (le pagine con i collegamenti veloci alle app più frequentemente utilizzate) e possono accedere solo ad alcune parti hardware del dispositivo, come fotocamera e posizione. L'altro grande vantaggio delle webapp è che non essendo legate ad un sistema operativo (iOS, Android, Windows ecc.) funzionano ovunque, basta un browser con certe caratteristiche (Chrome, Safari, Edge e Opera ad oggi sono tutti compatibili).

ioRistoratore si compone di:


Come funziona ioRistoratore?

ioRistoratore offre diverse metodologie di configurazione le quali semplificano la fase di immissione dei dati e/o permetto di accedere alle funzionalità aggiuntive, ad esempio si è liberi di inserire o meno un elenco ingredienti e successivamente indicare per ciascun piatto quali di questi né fanno parte e quali possono essere aggiunti.

Se da un lato l'immissione di tutte queste informazioni è lunga e noiosa, da l'altra permette di velocizzare in maniera drammatica l'aquisizione di "piatti modificati" da parte del cameriere anzichè usare la nota del piatto che richiede più tempo per l'immissione della variazione. Una volta scelto se gestire o meno gli ingredienti, è necessario inserire le voci menù, le tipologi dei piatti e i piatti. Al termine di questo inseriemento iMenù (il menù digitale) è già operartivo. Nelle impostazioni di configurazione è sufficiente indicare i giorni e l'orario di apertura in modo che il gantt delle prenotazioni mostri solo gli intervalli utili. E' possibile acquisire le prenotazioni sia dalla classica interfaccia web (studiata per la combinazione mouse/touchscreen) che con iReservations. Una volta accompagnati i clienti al tavolo, guardali usare il loro smartphone per navigare tra i piatti del menù (il menù cartaceo è sempre utile per i clienti non avvezzi alla tecnologia) grazie al codice QR appositamente posizionato sul tavolo.

E' il momento di acquisire l'ordine, tutto assieme per ogni turno di uscita o un po' alla volta, come siete abituati a lavorare. I settori di preparazione riceveranno la stampa della comanda della parte loro competente, se il settore lo


prevede. Tramite iKitchen, se attivato, i piatti avranno un tempo di inizio e di fine preparazione, andando così a fornire i dati per una statistica del tempo impiegato per la preparazione di ciascun piatto.

L'utilizzo di stampanti e di iKitchen è opzionale e l'utilizzo di uno non esclude l'altro. E' possibile combinare l'uso di queste due tipologie di gestione in maniera diversificata per singolo settore di produzione (es. iKitchen in cucina e stampa al bar). Quando pronto il cameriere sarà avvisato da un segnale acustico ed a colpo d'occhio vedrà, in iRestaurant, la situazione dei piatti pronti per ciascun tavolo. Infine il conto e la ricevuta. Si potranno emettere scontrini (consulta l'elenco delle casse compatibili) o ricevute fiscali e fatture su una normalissima stampante laser (è comunque necessaria una modulistica fiscale preparata da una tipografia autorizzata).

iRestaurant assolve anche il compito di gestione della sala perchè mostra nome e orario delle prenotazioni sul tavolo (solo 3 ore prima di questa) evitando così di fare sedere clienti a tavoli già assegnati a prenotazioni.

Cosa devo fare per provare ioRistoratore?

Per iniziare a usare ioRistoratore basta seguire 5 semplici passi:

  • 1Registrarsi

    E' necessario registrarsi tramite l'apposito form fornendo una partita iva valida, inerente il settore della ristorazione o analoga, e la PEC per l'invio delle istruzioni e dei termini di utilizzo.
  • 2Aspettare di essere contattati

    Una volta registrato sarai contattatato per decidere la modalità che più si adatta alle tue esigenze e/o per una dimostrazione presso la nostra e/o tua sede (qualora la distanza fosse eccessiva la dimostrazione sarà effettuata tramite skype). Ci scusiamo fin da subito di non fornire un video sul funzionamento del nostro prodotto ma cerchiamo di proteggere le nostre soluzioni a certe problematiche dai nostri diretti concorrenti.
  • 3VIA!

    Dopo la dimostrazione sarai ingrado di provare ioRistoratore nelle sue parti principali. Ti forniremo un ambiente con dati di esempio già precaricati, così da poterlo valutare subito. Una volta convinto del rapporto costi/benefici contattaci, procederemo assieme con i prossimi passi.
  • 4Scelta della configurazione

    Ti aiuteremo nello scegliere la configurazione più adatta alle tue necessità anche in base al tipo di struttura dell'immobile. Dove possibile eseguiremo personalmente un sopralluogo per meglio capire le esigenze, la disposizione eventuale degli apparati (router, stampanti comande, misuratore fiscale, PC ecc. ) e il tipo di infrastruttura da adottare. Non farti scoraggiare, costa meno di quanto pensi.
  • 5Procedere all'inserimento dei dati

    Una volta preparato il tuoi portale ti saranno forniti utente e password di accesso. A questo punto sarà necessario inserire i dati quali ingredienti, piatti e menù (non scoraggiarti, la peocedura è semplicissima ma come per tutti i software la fase di inserimento dei dati è sempre la più noiosa).
  • 6Operazioni finali

    In base alla configurazione scelta basterà creare un collegamente alla varie app sui tablet, iRestaurant per i camerieri/cassieri, iKitchen per i vari settori di preparazione (cucina, bar ecc.), oppure installare e configurare la stampanti termiche. Le installazioni delle stampanti e la loro configurazione vengono fatte normalmente da noi ma potrai rivolgerti a qualsiasi centro di assistenza infomatica della tua zona o all'amico esperto. In caso di problemi siamo sempre disposti a supportare persone qualificate a tale compito, tramite programmi di collegamento remoto.
  • 7Stampa il QR per il menù digitale

    Ulima operazione è la stampa dei codici QR, da posizionare sui tavoli, in modo che clienti possono scansionarlo per accedere così al tuo menù digitale iMenù. Con iMenù i clienti possono iniziare subito a scegliere i piatti da orinare. Normalmente poi, una volta affettuato l'ordine, i menù cartacei vengono portati via per far posto sul tavolo, invece, con iMenù, i clienti possono continuare a "curiosare" tra i piatti e decidere di tornare per assaggiare le tue particolarità.

Caratteristiche

Android

Compatibile con tutti i device Android.

iOS

Compatibile con tutti i device Apple.

Windows

Compatibili con Microsoft Windows.

Touchscreen

Interfaccia web ottimizzata per sistemi desktop con touchscreen.

Software as a Service (SaaS)

Software come servizio (in italiano), è un modello di distribuzione del software applicativo dove il produttore di software sviluppa, opera (direttamente o tramite terze parti) e gestisce un'applicazione web che mette a disposizione dei propri clienti via internet.

Backup dei dati

Il backup dei dati non è più un pensiero. Le copie settimanali dei tuoi dati saranno nostra cura così avrai più tempo per la tua attività.

Esportazione dei dati

Con l'esportazione dei dati potrai creare menù, mailing-list clienti ecc. usando altri programma ma evitando di di ridigitare i dati manualmente.

Fidelity card

ioRistoratore è il valore aggiunto ed uno strumento fondamentale per la realizzazione di progetti di marketing relazionale grazie alla possibilità di gestire le tessere fedeltà.

I vantaggi del Cloud


1Il software come servizio conviene?
L'uso dei software come servizio presenta un diverso impatto finanziario. I costi totale di gestione e manutenzione della soluzione appaiono quasi inalterati, a differenza dell'acquisizione di una licenza tradizionale, che di solito è considerata in capitale. L'acquisto di un licenza necessita del pagamento nella sua interezza, quindi un esborso immediato, che sarà sì ammortizzato negli anni successivi, ma difatto sottrae liquidità alla propria attività. Il software come servizio prevede un piccolo esborso iniziale per i soli dispositivi fisici (pc, tablet, stampati e infrastruttura di rete) mentre il costo del software viene pagato di anno in anno portandolo interamente in detrazione nell'anno di competenza al pagamento.
2Ho preso il cryptolocker a metà serata, ho pagato ma è stato inutile. A fine serata non sapevo più che conto presentare ai clienti, può succedere con un software in Cloud?
No, perchè i tuoi dati risiedono sui nostri server a cui il cryptolocker non può accedere. Essendo un programma web dovrebbero essere i nostri server a prenderlo ma sono dedicati al portale ioRistoratore, nessuno apre zip sconosciuti o ci gestisce altro.
3Ho perso i dati perchè si è rotto il disco dove era installato il software, può succedere con un software in Cloud?
No, perchè i tuoi dati risiedono sui nostri server e non sul tuo pc. Le copie dei tuoi dati le facciamo noi per te, così, se succede qualcosa ad un nostro server, siamo in grado di ripristinare i tuoi dati nel giro qualche ora.
4Non è meglio una licenza perpetua?
Le licenze perpetue esitono in teoria ma non di fatto. Nella nostra esperienza abbiamo visto pc con più di 10 anni di servizio che non possono venire sostituiti perché, troppo spesso, il software di cui si dispone non è compatibile con il sistema operativo fornito assieme al nuovo pc, precludento di fatto la sua sostituizione con modelli più veloci e aggiornati se non procedento ad un nuovo acquisto del software.
5Come mai il vostro software costa così poco? Non è che funziona male? Ho già preso delle fregature!
Il nostro software funziona benissimo e proprio per questo possiamo avere prezzi così convenienti, se non funzionasse in modo impeccabile nessuno rinnoverebbe l'accesso al portale passando ad altro. I pochi problemi che riscontriamo sono sempre dovuti alla scarsa connettività fra pc e stampanti comande (specie con powerline economiche). Alcuni clienti li sentiamo una volta l'anno al momento del rinnovo oppure per chidere informazioni sul funzionamento delle novità che vengo pian piano introdotte e che sono rese disponibili semplicemente aggiornando il nostro portale.
6Ho bisogno di una connessione internet?
Come tutti i servizi in Cloud come PEC, Home Banking ecc. è necessaria una connessione permanente ad Internet.
7Se l'ADSL smette di funzionare non è come se si rompesse il pc?
La grande differenza nei due casi è che se il pc si rompe a metà serata non sarete più ingrado di recuperare i conti da presentare ai clienti, mentre, se accade un guasto alla linea VDSL/ADSL, è sufficiente il proprio smartphone per visualizzarli, un po' come accade oggi con pagamenti POS, basta un'app per accettare bancomat e carte. E' comunque possibile utilizzare un router 3g/4g (quelli che vengo normalmente forniti assieme ad un abbonamento "Internet Mobile") in caso di guasto della linea ADSL per ripartire in pochi minuti. Per i clienti Vodafone Business la chiavetta è compresa nell'abbonamento e il passaggio a rete mobile è automatico in caso di guasto alla rete fissa.